Guest House Bella Onda

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

By Francesco Spinaglia

Accoglienza ed eleganza. Semplicità e attenzione ai dettagli. Relax e territorio. Potrebbe essere questa la sintesi di quanto offrono “Le Dimore del Barone”, serie di strutture gestite da Gianandrea e Valentina Totaro nel cuore del Veneto.

Collocate tra Venezia e Treviso, queste location sono la scelta ideale per chi vuole soggiornare in un territorio ricco di storia, di arte e paesaggi, trascorre delle giornate all’insegna di una semplicità che sposa qualità, funzionalità e atmosfera familiare. 

E’ il caso della Guest House Bella Onda, situata, in un ambiente tranquillo e riservato, poco distante dall’aeroporto di Venezia. Una soluzione ideale per chi voglia visitare la città più bella del mondo ma anche il suo entroterra.

“Sì, Guest House Bella Onda è la scelta logistica perfetta per chi, ad esempio, arriva all’aeroporto Marco Polo che dista meno di un chilometro da noi ed è collegato alla nostra struttura da un servizio di bus navetta che mettiamo a disposizione gratuitamente” dicono Valentina e Gianandrea.

“Comodità certo, perché una vacanza o un soggiorno non possono prescindere da questo. Ma accanto al comfort noi vogliamo che i nostri clienti – meglio, i nostri ospiti – possano vivere in un ambiente familiare, caldo.

Caldo di quel calore che ha un sapore antico. E proprio in una struttura antica possono soggiornare i nostri ospiti perché la Guest House è ricavata da un vecchio panificio costruito alla fine dell’800.

L’ampiezza degli ambienti interni ha permesso di realizzare, dopo un restauro totale e conservativo, camere ampie e luminose che si adattano alle esigenze di single, coppie o famiglie.

Sono state realizzate anche due camere dedicate alle persone diversamente abili”. 

Sempre poco distante da Venezia, e in posizione ottimale per chi arriva all’aeroporto Marco Polo, l’offerta delle “Dimore del Barone” propone “Divian Apartments”, struttura ideale per brevi soggiorni e per chi ama godere dell’autonomia di un appartamento senza rinunciare ai servizi alberghieri. 

In posizione strategica, giusto a metà strada tra Venezia e Treviso, si trova invece La Marignana, struttura situata dove un tempo sorgeva un borgo antico e, in esso, un monastero.

 La nostra casa era un orto botanico raccontano ancora Valentina e Gianandrea. “Ora è un luogo di soggiorno, circondato da una campagna verdeggiante, svettanti alberi secolari, poche case coloniche e storiche Ville Venete. Un ambiente insomma dove natura e storia si fondono e dove i colori sono in armonia con i sapori e i profumi genuini di un tempo”.

Nelle immediate vicinanze della guest house La Marignana si trovano il Mulino “Turbine” risalente al XVII secolo, e Villa Benetton, ora Accademia del Ferro, dove visse e lavorò per moltissimi anni il maestro Toni Benetton, scultore del ferro, artista di fama internazionale. 

La villa risale anch’essa al XVII Secolo ed è circondata da bellissime magnolie ed un grande cedro del Libano.

“I meravigliosi parchi della zona, ricchi di alberi secolari e giochi d’acqua creati grazie alla deviazione del corso del fiume Dese” proseguono i proprietari delle ‘Dimore del Barone’ fanno di questa Guest House il luogo ideale per riposare, magari facendo lunghe passeggiate in aperta campagna o lungo il fiume. A piedi. Ma anche a cavallo.

Sì, perché gli ospiti della Marignana possono approfittare dei due centri ippici che si trovano nelle immediate vicinanze, nei quali si possono noleggiare dei cavalli”.

Tra le offerte delle “Dimore del Barone” ci sarà, a breve anche una struttura che sarà apprezzata da chi cerca un soggiorno in montagna.

Si tratta della Casa Rurale “Ca’ del Mis”, una casa di montagna posta nel territorio di Sagron Mis, angolo di Dolomiti poco conosciuto e per questo incontaminato, posto a cavallo tra le province di Trento e di Belluno, all’interno del Parco Naturale del Paneveggio e delle Dolomiti Bellunesi, con vista sul Civetta e sulle pale di San Martino.

“Ca’ del Mis è una dimora seicentesca” dicono ancora Valentina e Gianandrea.

“Probabilmente il primo insediamento umano di questa Valle. E’ un luogo nel quale coloro che amano la montagna più genuina, lontana dalla mondanità, potranno trascorrere un soggiorno all’insegna della quiete, per riappropriarsi dei ritmi lenti e godere appieno di una natura che è amica”.

“Tra gli elementi che impreziosiscono Ca’ del Mis ci sono anche dei particolarissimi affreschi che ritraggono scene di vita rurale” concludono i proprietari delle “Dimore del Barone”.

“L’arte, nostra grande passione, è un po’ il fil rouge delle nostre strutture: all’interno di esse gli ospiti potranno trovare arte figurativa da fine ‘800 ai movimenti contemporanei, con un’attenzione agli artisti veneziani e veneti ma pure a quelli francesi degli anni ’20 e ’30.

Ancora, incisioni otto/novecentesche con le più tipiche vedute veneziane e tele e grafiche di autori come Di Venere, Licata, Finzi, Borsato, Saetti, Tamburi, Voltolina, Cesetti, Aguzzi, Ellero, Guidi,…”.

Tesori d’arte, tesori di natura. Ospitalità e relax. “Le Dimore del Barone” sono tutto questo. E molto di più. E vi aspettano.

LASCIA UN COMMENTO

Chi Siamo

La varietà e il numero delle nostre strutture rappresenta la volontà, capacità di accogliere e di ospitare ognuno nel modo più adeguato ai suoi bisogni, desideri, necessità.

Recent Posts

Follow Us

Iscriviti alla nostra newsletter

Avvia Chat
Hai bisogno di informazioni?
Ciao, siamo Valentina e Gianandrea. Come possiamo aiutarti?